Questo sito utilizza i cookie , clicca su +Info per saperne di più
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all’uso di tutti i cookie
Roghudi

 
Roghùdi (Richùdi o Rigùdi) si compone delle frazioni Chorio di Roghudi, Roghudi Nuovo, Roghudi Vecchio. Caratteristica di Roghudi è la presenza di due insediamenti Roghudi Nuovo e Roghudi Vecchio, distanti circa 40 Km.

Roghudi Vecchio è un meraviglioso e antico borgo ellenofono posto su una roccia al centro del letto della fiumara dell’Amendolèa nell’area montana del Parco Nazionale dell’Aspromonte.
 

Rocca del Drago
 
Roghùdi

Per via dell’eccessivo isolamento e soprattutto in seguito ad una forte alluvione, dai primi anni '70 è iniziato il processo di spopolamento. Oggi il borgo è interamente abbandonato (la popolazione dovette trasferirsi presso la “marina” nel paese in prossimità di Melito), mentre ancora parzialmente abitata è la frazione di Chorio di Roghudi.


Sito istituzionale: 
Comune di Roghudi



Foto Nadia Lucisano






Mappa dei beni culturali dell'area


Beni architettonici
Beni antropologici immateriali
Musei
Siti archeologici
Lingua
Beni naturalistici

Per non affollare la mappa, e aiutarti nella navigazione sul sito, abbiamo deciso di geolocalizzare con coordinate approssimative i beni antropologici immateriali che hanno luogo nello stesso borgo