Questo sito utilizza i cookie , clicca su +Info per saperne di più
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all’uso di tutti i cookie
San Lorenzo
Madonna Nera - Santuario di Maria SS Assunta della Cappella
 
L’insediamento di San Lorenzo è sito a 787 metri sul livello del mare e si compone delle frazioni di Chorio, Contrada Croce, Lanzina, Marina di San Lorenzo, San Fantino, San Pantaleone, Santa Maria. Il territorio è ricco di ulivi e la produzione olearia qualitativa in questa zona consente di realizzare un olio pregiato e di alta qualità richiesto in tutta l’area.

Particolarmente caratteristico è il piccolo borgo contadino di San Pantaleone.

San Lorenzo, oggi quasi disabitato, fu nei secoli un grande centro rivestendo un'importanza rilevante dell’intera area grecanica in provincia di Reggio Calabria come sede di pretura fino alla prima metà del 1900.

Il territorio di San Lorenzo è ricco di Chiese, di particolare importanza sono: il Santuario della Madonna della Cappella eretto nel XVII Secolo e che custodisce un’interessante icona Bizantina; la Chiesa di San Lorenzo che conserva una statua marmorea della Madonna della Neve del XVI Secolo e la statua lignea di San Lorenzo del XVII Secolo; i ruderi dell'antico monastero costruito dai monaci basiliani; la Chiesa di San Fantino costruita nel 1953; la Chiesa di San Pasquale Baylon del XIX Secolo in frazione Chorio; la Chiesa SS Trinità in frazione Marina; la Chiesa di San Pantaleone in frazione Pantaleone; la Chiesa di San Francesco in frazione Lanzina e il Castello dei Baroni la cui costruzione è datata fine del Settecento.

San Lorenzo, inoltre, diede i natali a San Gaetano Catanoso, nato nella frazione di Chorio di San Lorenzo il 14 febbraio 1879 e definito “il Confessore della Chiesa reggina”. Scomparso il 4 aprile 1963 fu beatificato da Papa Giovanni Paolo II il 4 maggio 1997 e canonizzato nel 2005.


Sito istituzionale: 
Comune di San Lorenzo






Mappa dei beni culturali dell'area


Beni architettonici
Beni antropologici immateriali
Musei
Siti archeologici
Lingua
Beni naturalistici

Per non affollare la mappa, e aiutarti nella navigazione sul sito, abbiamo deciso di geolocalizzare con coordinate approssimative i beni antropologici immateriali che hanno luogo nello stesso borgo